Moncalvo è una Città ricca per il patrimonio Storico, Artistico, Ambientale e indubbiamente
dal punto di vista Enogastronomico.

Tra vie e piazze del centro storico la Città sorprende continuamente in ogni suo angolo,
con meraviglie per gli occhi, la mente ed il palato! Passeggiando potrete visitare:

Il Castello con i camminamenti
La storia di Moncalvo è legata al castello, protagonista di assedi, distruzioni e ricostruzioni.
Nella piazza centrale del paese si trovano i resti dell'antico castello di costruzione medioevale, residenza dei Marchesi di Monferrato. Rimangono visibili solo i bastioni e la torre panoramica del castello che risalgono al sec. XIII. Dal piazzale con porticato si può ammirare un bellissimo panorama sulle colline.
Nei restaurati camminamenti sotterranei è ospitata la Bottega del Vino, mentre il fossato del castello accoglie lo sferisterio per il gioco del tamburello.

Apertura Bottega del Vino:
Dal martedì alla domenica compresa
dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 16.30
Tutti i giorni ricchi aperitivi con i vini e prodotti dei soci
Il Museo Civico
Un centro documentale ed espositivo con diversi ambienti. Si avranno così l'opportunità di vedere opere a firma di Renato Guttuso, Giorgio Morandi, Osvaldo Licini, Modigliani e Chagall. Ma non solo: infatti il corridoio centrale sarà un omaggio ad Orsola Caccia, figlia di Guglielmo "il Moncalvo". Un'altra sala spiegherà al visitatore cosa ha rappresentato Moncalvo nella storia. A questa mostra permanente verranno di volta in volta affiancate rassegne collaterali.

Orario di apertura:
Sabato e domenica:dalle 10.00 alle 18.00
Durante la settimana su appuntamento
Per informazioni e prenotazioni, Tel.: 0141 917427
Le Chiese
Il primo nucleo della Parrocchia intitolata a Sant’Antonio di Padova si formò in località Gessi, che si trasferì al colle adiacente ove nei primi anni del 1300 fu costruito il castello, oggi centro storico della Città di Moncalvo. In prossimità del castello fu realizzata la Chiesa di Santa Maria. Distrutta nel 1536, la Parrocchia fu trasferita nell'oratorio di San Michele (l'attuale Chiesa della Madonna delle Grazie) poi nel 1623 nella Chiesa di Sant’Antonio Abate. Infine nel 1783 divenne Parrocchiale la Chiesa di San Francesco. Esistono tante piccole chiese campestre: la Chiesa San Rocco, Santa Croce, Santa Caterina e Santa Maria delle Peschiere.

Ulteriore informazioni sulle chiese:
Chiesa di Sant’Antonio Abate
Chiesa di San Francesco
Chiesa di Madonna delle Grazie
Le chiese di Moncalvo

Per visitare le chiese - Associazione Guglielmo Caccia detto il Moncalvo e Orsola Caccia ONLUS
Tel: +39 0141 917450
E-mail: onluscacciamoncalvo@libero.it
Palazzi
- Palazzo Testafochi (sec. XVIII su impianto tardo medievale)
- Palazzo del Municipio (ex Convento Monache Orsoline sec XVII su impianto preesistente)
- Palazzo dal Pozzo (dimora signorile del XVII secolo)
- Palazzi Manacorda (soffitto a cassettoni del ‘400)
- Casa Lanfrancone (resti di facciata gotica, secolo XIII)
- Casa detta dei Marchesi di Monferrato (decorazioni in cotto, secolo XV)
- Villa Foa (dimora borghese posta in posizione panoramica)
- Teatro Comunale (1878, costruito sul sedime dell’antico Corpo di guardia secentesco)
Teatro Comunale
Il Teatro Comunale è uno dei teatri storici della regione. Costruito nel 1878 sulla piazza principale, sul sedime dell’antico Corpo di guardia secentesco. Dotato di platea e di due gallerie, per complessivi oltre 350 posti, oggi ospita spettacoli teatrali, ed eventi come premiazioni e convegni.
Scoprite gli spettacoli e chi è di scena nel Teatro Comunale di Moncalvo sul sito Teatro.it : Programma Teatro di Moncalvo
Piazza Garibaldi, 28 - 14036 Moncalvo (AT)
Tel. +39.0141.917352
Artec tel. +39.0141.31383
I quadri di Guglielmo Caccia detto " il Moncalvo " e della figlia Orsola Maddalena Caccia
Guglielmo Caccia, detto il Moncalvo, nacque a Montabone, ma visse e operò a Moncalvo. Le chiese della città sono piene delle preziose testimonianze della sua carriera. Ha dipinto la galleria del Palazzo Reale di Torino e le sue opere sono presenti in numerose chiese italiane.
La Chiesa di San Francesco a Moncalvo conserva più di altri il ricordo di questo grande pittore, qui è sepolto Guglielmo Caccia e all’interno si possono ammirare una ventina di sue tele.

Altri tesori di Guglielmo Caccia e della figlia Orsola Maddalena sono custoditi presso la Chiesa Sant’Antonio a Moncalvo e al Santuario di Crea.
Scaricate qui il file PDF con la storia di Guglielmo Caccia
 
 
Le insegne
Colpisce oltre alle magnificenze storiche, la presenza di tante insegne di bar, vinerie, botteghe con targhe classiche. Bellissime insegne antiche e naif artefatte, ma che oltre a richiamare i tempi passati danno anche un tocco di eleganza e colore al paese.
Nella pagina Galleria troverete tutte le insegne
 

Sagre, fiere, mercati e manifestazioni di interesse locale


Eventi e fiere:
- Festa Patronale di San Antonio - 3° domenica di maggio
- Le Sagre delle cucine Monferrine - 2° domenica di giugno
- Moncalvo in Canto e Musical festival del Canto Pop e del Musical - ultima settimana giugno
- Moncalvo in Danza festival dedicato alla Danza - prima settimana di luglio
- la Rassegna musicale “Blu notti Blues” - luglio
- Cinema Sotto le Stelle - luglio/agosto
- Festival "Guglielmo Caccia" - agosto
- Partecipazione al Palio di Asti - settembre
- Concorso di Pittura a cura del GAM
- Fiera del Tartufo Bianco di Moncalvo - ultime 2 domeniche di ottobre
- Rassegna di Teatro in dialetto piemontese - ottobre/novembre
- Rassegna Teatrale di Prosa - da novembre a marzo
- Fiera del Bue grasso - dicembre


Mercato e Mercatino:
- Tutti i giovedì mattina nella maestosa piazza principale, si tiene il tradizionale mercato del "giobia"
- Ogni prima domenica del mese, sotto gli antichi portici, l' appuntamento è per gli amanti del passato con il mercatino
dell' antiquariato