Dintorni

Il Basso Monferrato, un territorio tutto da esplorare e conoscere

Passate qualche giorno immersi nella natura, a solo due passi da Città come Alessandria, Asti, Milano e Torino, senza tuttavia rinunciare alle comodità, ma godendo della calma e rilassatezza che solo la campagna incontaminata può offrire.

Sono veramente molte le attrazioni degne di nota:
Sparse sulle colline del Monferrato si trovano chiese romaniche, cantine in tufo, il Santuario di Crea che fanno tutti parte del Patrimonio Unesco dell’Umanità
Per chi vuole vivere appieno la natura, la tradizione e gustare i tanti prodotti tipici, Moncalvo è sicuramente un ottimo punto di partenza.

Nelle sue vicinanze si trovano ottime cantine e distillerie, produttori di formaggi tipici e genuine, una tartufaia dove partecipare alla cerca, SPA e centri benessere per farsi coccolare. Potete scegliere uno delle attrazioni qui sotto o visitare la pagina delle ospitalità e iniziare a viaggiare e scoprire il territorio intorno a Moncalvo.

Un edificio religioso e il più importante monumento romanico del Piemonte si trovano fra le morbide colline coperte da vigneti

crea chiesaIl Santuario di Crea
Le origini religiose in senso cristiano di questo luogo rimandano ancora all’impero romano, quando la leggenda narra che su questo colle fu edificata una chiesetta, nel secolo IV d.c., che custodiva la Madonna Nera di S. Eusebio, il santo di origine sarda che, dall’Oriente portò tre madonne lignee, due lasciate in Sardegna, a Cagliari e a Oropa, e una portata a Crea da Vercelli, dove il Santo fu fatto vescovo e poi costretto a fuggire a seguito di una persecuzione anticristiana.
Il Sacro Monte di Crea presenta ben ventitre cappelle e cinque romitori, realizzati, completati, o completamente rifatti, in tempi molto diversi, quasi tutti di grandissimo valore artistico.

Una visita completa e accurata del Santuario e del Sacro Monte implica non meno di una mezza giornata.
Scaricate il file PDF per ulteriori informazioni: Santuario di Crea

Abbazia di VezzolanoAbbazia di Vezzolano
L’abbazia di Santa Maria di Vezzolano è un edificio religioso in stile gotico e romanico, tra i più importanti monumenti medievali del Piemonte, situato nel comune di Albugnano in provincia di Asti.
Secondo una leggenda la fondazione della chiesa risalirebbe a Carlo Magno; secondo la versione più attendibile, l’imperatore nell’anno 773 stava cacciando nella selva di Vezzolano, quando improvvisamente gli sarebbero apparsi tre scheletri usciti da una tomba, provocandogli un notevole spavento. Aiutato da un eremita e invitato a pregare Maria Vergine, egli volle edificare nel luogo dell’apparizione una chiesa abbaziale.
Per ulteriori informazioni: Abbazia di Vezzolano

Musei

Nella zona si trovano tanti musei dedicato al vino e alla vita contadina:

Museo ArteVino Razzano
Tel: +39 0141 922124
Museo Arte Vino Razzano

Museo L’ Ciar – Museo della civiltà contadina
Piazza Castello 1 – Castell’Alfero (AT)
Tel.: +39 0141 298138
Fax: +39 0141 406611
www.museolciar.com

Museo della Vita Contadina
Colle Don Bosco – Fr. Morialdo, 30 – 14022 – Castelnuovo Don Bosco (AT)
Tel.: +39 0119877168
Fax: +39 011 9877240
www.colledonbosco.it

Due città che meritano una visita

palazzo mazzetti asti
Asti
Asti è, dopo Torino la principale città d’arte del Piemonte in quanto custode di un ricco patrimonio artistico ed architettonico. La città in particolare presenta il più vasto patrimonio architettonico basso-medievale della regione, a memoria di quello che fu il più potente comune piemontese. Numerose sono le torri, le case-forti, le chiese, domus e palazzi.

casale monferrato
Casale Monferrato
Sin da quando divenne municipium romano la città è stata il centro più importante del circondario. Casale offre monumenti di particolare interesse. Il centro storico è segnata da numerosi palazzi, da non perdere è Torre Civica, il Duomo, il teatro, piazza Castello, e il castello stesso.

Ci sono tanti bellissimi paesi a pochi chilometri: Vignale, Castell’Alfero, Grazzano Badoglio, Murisengo per citare solo alcune.